05/12/2019 Notizie dal territorio
BOOM del Turismo in Lombardia (….ma non a Lodi )

Mentre l'intero territorio regionale lombardo è caratterizzato da un incremento, come mai nel passato, delle presenze turistiche, il nostro territorio invece, non solo si piazza all'ultimo posto della classifica, ma è anche l'unico caratterizzato da una decrescita, sia in valori percentuali che assoluti, del numero di visitatori annui.
I dati per il periodo gennaio-settembre 2019 fotografano oltre 14 milioni di arrivi e circa 36 milioni di presenze in Lombardia, con un incremento rispettivamente del 5,8% e del 7,5% rispetto l'anno precedente.
La parte del leone spetta a Milano, e l'aumento dei visitatori è dovuto in particolare all'incremento del flusso turistico dall'estero (cinesi, americani, tedeschi).
Significativi anche i dati delle province di Sondrio e di Brescia. In ogni caso, se si esclude Pavia che presenta un segno meno negli arrivi compensato però da un incremento nelle presenze, è solo Lodi che presenta, in entrambi i casi, valori negativi, e più precisamente: -5.6% negli arrivi (poco più di 100.000 ) e -7,4% nelle presenze (157.439). Se si prende poi in esame il periodo di giugno/settembre, la situazione turistica del nostro territorio peggiora ulteriormente, con punte percentuali di -7 e -9%.
Dati che sicuramente faranno riflettere, e forse preoccupare, le 988 strutture ricettive censite nel Lodigiano. 

Energia pulita
Ricerca Risorse Commerciali
2012 Stage 2