Primo Piano
16/08/2017
Periodo di ferie Il turismo in Lombardia e nel Lodigiano

A livello regionale il 2016 è stato un anno boom per il turismo, rilevando 37 milioni di presenze con un incremento di oltre il 7% rispetto al 2015 (anno di Expo) e del 10% rispetto al 2014, altrettanto purtroppo non si può dire per il Lodigiano.
Infatti mentre per Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Mantova (capitale europea della cultura 2016) e Varese è stato l'anno dei record , la nostra provincia assieme a Pavia e Monza Brianza registra una brusca inversione di tendenza almeno in termini di arrivi (135.537 nel 2016 contro 152.985 nel 2015) mentre rimangono stazionarie le presenze (+0,5%). Nel contempo però paradossalmente, forse grazie anche alla politica di sviluppo del settore attuata dall'Ente Regione, crescono nel nostro territorio le strutture ricettive (+ 8% rispetto all'anno precedente). In ogni caso rimane l'amaro in bocca per il poco “appeal” che un territorio come il nostro, per il quale Trip Advisor evidenzia ben 38 attrazioni (e non soltanto l'Incoronata o il Museo di Paolo Gorini ), ha sia a livello nazionale che internazionale.

 
14/08/2017
Avanzano spediti i lavori per la realizzazione dell'Università di Lodi

Avanzano spediti i lavori per la realizzazione dell'Università di Lodi, ampliamento del già presente distaccamento del polo veterinario della Statale di Milano. Il grande cantiere, nella zona del Parco tecnologico padano, vede all'opera tecnici e operai impegnati nella conclusione del primo lotto. La parte strutturale è gia stata ultimata, ora ci si concentra su impianti e finiture. Avanza anche il secondo lotto. A partire dall'anno accademico 2018 2019 dovrebbero arrivare gli studenti di Veterinaria della Statale di Milano per l'intero ciclo di studi. L'investimento è imponente e supera i 50 milioni di euro solo per i cantieri.

 
27/07/2017
Confartigianato: eletto il nuovo Presidente
Sabrina Baronio una donna alla guida di Confartigianato Imprese...
 
20/07/2017
Ripresa economica: Lodi al 50° posto (penultima tra le province lombarde)

Il 17 luglio, il Sole 24 ore, quotidiano economico più letto del nostro Paese, ha pubblicato una classifica basata su 10 indicatori economici al fine di tracciare una mappa di chi e come, tra le province nazionali, dal 2014 a oggi, ha saputo reagire alla crisi.
I dati evidenziati hanno messo in luce come la provincia di Bergamo ha saputo reagire meglio di tutte le altre occupando il 1°posto a livello nazionale , a differenza di Aosta e Rieti in fondo alla classifica.
Lodi nel complesso, si piazza in una posizione intermedia occupando la 50esima posizione ma comunque penultima tra le provincie lombarde, seguita solo da Monza e Brianza.
Nella top ten italiana oltre a Bergamo, figurano Brescia (8a) e Varese (9a). E via via tutte le altre fino alla 45esima posizione di Pavia, comunque sempre davanti al nostro capoluogo.
L'analisi del Sole si è basata su concetti quali il reddito pro capite,l'andamento dei prezzi delle case, i depositi pro capite, gli acquisti di auto, i prestiti personali, la spesa delle famiglie per beni durevoli, il tasso di disoccupazione, la spesa di farmaci pro capite, il rapporto laureati/giovani, e la produzione di rifiuti pro capite.
In questa classifica a macchia di leopardo, che comunque vede le posizioni di rilievo occupate prevalentemente da territori del Nord Est e del Nord Ovest, il lodigiano è preceduto anche da realtà non solo del Centro ma anche del Sud quali Potenza, Salerno, Matera, Isernia

 
06/07/2017
La strada è tracciata, indietro non si torna

La strada è tracciata, indietro non si torna. Questo in sintesi il senso delle parole pronunciate davanti agli artigiani dal neo presidente della Camera di commercio di Lodi Pierfrancesco Cecchi. La Camera lodigiana dunque a breve confluirà nella nuova Camera metropolitana con Milano e Monza Brianza. Il primo importante passaggio avverrà dopo l'estate. Cecchi ha parlato nei giorni scorsi alla platea degli artigiani di Confartigianato a Lodi e Codogno.

 
Archivio notizie
Cerca
Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca