28/11/2013 Notizie dal territorio
Regione Lombardia a fianco delle nuove imprese e ... non solo

Preso atto di come il perdurare della fase congiunturale, che si protrae ormai dal 2008 stia intaccando in maniera drammatica i livelli occupazionale e imprenditoriali di quella che è sempre stata una delle realtà più dinamica del Paese, Regione Lombardia, il 24 ottobre di quest’anno ha stanziato 30 milioni di euro per favorire la nascita di nuove imprese e il rilancio di quelle esistenti.
Il progetto denominato StartUP & RE-START prevede l’erogazione diretta di finanziamenti(23 milioni) a tasso agevolato(o,50%) per una durata di medio periodo(da 3 a 7 anni) e di contributi a fondo perduto(7 milioni).Di questi ultimi, 2 milioni sono destinati , sotto forma di erogazione forfettaria nella misura di 5.000 euro per azienda,  alla copertura delle spese generali connesse all’avviamento-rilancio dell’attività aziendale. I restanti 5 milioni dovranno essere utilizzati per la fruizione di servizi di consulenza, logistica, affiancamento,  da parte della rete di fornitori selezionati da Regione.
L’iniziativa si rivolge a strutture imprenditoriali da costituire o già esistenti, con sede operativa o domicilio fiscale(solo per le start up innovative) in Regione Lombardia e più precisamente: aspiranti  imprenditori , start up innovative iscritte nell’apposita sezione camerale, MPMI iscritte da non più di 24 mesi, imprese sociali, cooperative di lavoratori che rilevano attività dismesse, PMI con un piano di rilancio aziendale e/o con un progetto di aumento del capitale sociale di almeno 50.000 euro
Sono previste 3 fasi di intervento: a)presentazione del business plan; b)presentazione da parte dei beneficiari di cui alla prima fase dei programmi di investimento e loro valutazione; c)servizi di affiancamento.
Ampia la gamma delle spese ammissibili che vanno da quelle generali d’avviamento, all’acquisto di beni strumentali nuovi o usati, spese per il personale(fino a un max del 50%dell’investimento),acquisto di brevetti, marchi d’impresa, etc.
Le domande di partecipazione possono essere presentate soltanto on line tramite registrazione all’indirizzo telematico gefo.servizi.it/re start up e sino a esaurimento delle risorse disponibili.

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca