18/11/2013 Notizie dal territorio
Un aiuto dal Comune di Lodi per adempiere al pagamento della nuova imposta TARES

Un aiuto dal Comune 

In attesa della nuova stangata del 16 dicembre, data entro la quale dovrà essere pagata la TARES (Tributo comunale sui rifiuti e servizi), il nuovo tributo entrato in vigore in sostituzione della TARSU, merita una nota di rilievo l’impegno positivo in termini informativi, mostrato in materia dal Comune di Lodi.

In questo bailamme di imposte, tasse, contributi , sigle e scadenze nuove e vecchie; finalmente un aiuto per un contribuente non solo sempre più povero ma anche sempre più frastornato. 

A partire dal 18 novembre è infatti prevista l’attivazione di un servizio comunale chat online a disposizione dell’utente al fine di risolvere dubbi e problematiche inerenti l’IMU e l’imposizione attinente i rifiuti urbani, mettendolo in contatto diretto con operatori specializzati.

L’accesso al nuovo servizio che affianca e integra quello di posta elettronica già esistente, si potrà effettuare tramite il sito Internet del comune e previa registrazione all’apposito link nelle giornate di martedì e giovedì tra le ore 14 e 16. Il sito riporterà anche una guida sui requisiti tecnici per accedere.

Una “chat tributi” di indubbia valenza che, se gestita con capacità e professionalità, da un lato potrà aiutare a risolvere online i dubbi del caso: fornire chiarimenti, consentire in modo chiaro l’assolvimento degli obblighi tributari, ridurre il contenzioso tra le parti e nel contempo, sull’altro versante, vale a dire quello del costo della macchina comunale, consentire un’evidente riduzione di costi a seguito di una preventiva gestione delle pratiche già alla fonte

 

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca