13/01/2009 Notizie dal territorio
Crisi economica e occupazione: il 13 gennaio 2009 riunione in Provincia

L’Assessore alle Politiche del Lavoro, Luisangela Salamina, ha convocato a Palazzo san Cristoforo una riunione con i rappresentanti dei lavoratori e delle imprese il prossimo 13 gennaio, per un confronto sulla crisi economica e occupazionale del Lodigiano. La riunione era stata già convocata il 29 dicembre scorso e rinviata per l’indisponibilità di alcuni degli invitati. Oltre ai sindacati e ai rappresentanti delle imprese è stata chiesta la disponibilità agli enti bilaterali di commercio e artigianato, alla Camera di commercio e alla Fondazione Banca Popolare di Lodi.
“Siamo preoccupati – commenta l’assessore Salamina – per le crisi aziendali già aperte e per lo scenario che gli esperti prevedono per il 2009. E’ opportuno che anche a livello locale si avvii un confronto serrato e una concertazione sui possibili interventi, in attesa che il Governo nazionale metta mano in modo strutturale alla riforma degli ammortizzatori sociali, da estendere anche ai lavoratori atipici, che sono, oggi, quelli più esposti alla crisi. Nei mesi scorsi ci siamo mossi anche con le altre province lombarde, chiedendo al ministro Sacconi un intervento in questa direzione che valorizzi una gestione territoriale delle risorse, come è già avvenuto del resto con il fondo di un milione e mezzo di euro destinato alla Cassa integrazione e alla mobilità nelle piccole aziende. Inoltre, stiamo intervenendo con strumenti di politiche attive, tra cui la formazione, finalizzate alla ricollocazione dei lavoratori con interventi per 700 mila euro, che diventeranno a breve un milione e 200 mila euro. Da tempo la Provincia di Lodi presta una forte attenzione a questi temi: nessuno ha purtroppo la bacchetta magica per risolvere i problemi, soprattutto per la portata delle crisi che richiede interventi strutturali a livello nazionale ed europeo che fino ad oggi non si sono visti”.

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca