08/02/2018 BCC Lodi Laudense
Bcc Laudense protagonista a Sant'Angelo

Sant'Angelo Lodigiano è sempre più "Città del Cuore" grazie anche all'impegno della Banca di credito cooperativo Laudense. Il progetto, che è stato ufficialmente illustrato mercoledì 7febbraio in conferenza stampa, ha visto un impegno lungo oltre un anno, nel quale sono stati installati dieci defibrillatori in altrettanti punti strategici della città grazie a investimenti e donazioni a cui ha partecipato anche Bcc Laudense. Sono circa 300 le persone adeguatamente preparate a intervenire utilizzando gli strumenti salvavita in caso di necessità. E ora l'ultimo tassello, come annunciato mercoledì, perché Bcc Laudense e Avis si impegnano a sostenere fino al 2021 le spese per la regolare manutenzione dei defibrillatori, come previsto dalla normativa. "La banca del territorio è la banca che fa questo genere di iniziative, che dovrebbero essere esportate in tutto il Lodigiano - ha affermato Alberto Bertoli, presidente di Bcc Laudense -. Siamo felici di legarci per altri cinque anni alla Croce Bianca dopo altri 45 anni di attività congiunta. Ci impegniamo nella speranza di poter essere utili alla comunità". Alla conferenza stampa erano presenti anche i promotori del progetto "Sant'Angelo Città del Cuore", responsabili e volontari della Croce Bianca, tra cui Giuseppe Carlin, i vertici dell'Avis e dell'associazione Sviluppo Santangiolino.

Energia pulita
2012 Stage 2