20/07/2017 Notizie dal territorio
Ripresa economica: Lodi al 50° posto (penultima tra le province lombarde)

Il 17 luglio, il Sole 24 ore, quotidiano economico più letto del nostro Paese, ha pubblicato una classifica basata su 10 indicatori economici al fine di tracciare una mappa di chi e come, tra le province nazionali, dal 2014 a oggi, ha saputo reagire alla crisi.
I dati evidenziati hanno messo in luce come la provincia di Bergamo ha saputo reagire meglio di tutte le altre occupando il 1°posto a livello nazionale , a differenza di Aosta e Rieti in fondo alla classifica.
Lodi nel complesso, si piazza in una posizione intermedia occupando la 50esima posizione ma comunque penultima tra le provincie lombarde, seguita solo da Monza e Brianza.
Nella top ten italiana oltre a Bergamo, figurano Brescia (8a) e Varese (9a). E via via tutte le altre fino alla 45esima posizione di Pavia, comunque sempre davanti al nostro capoluogo.
L'analisi del Sole si è basata su concetti quali il reddito pro capite,l'andamento dei prezzi delle case, i depositi pro capite, gli acquisti di auto, i prestiti personali, la spesa delle famiglie per beni durevoli, il tasso di disoccupazione, la spesa di farmaci pro capite, il rapporto laureati/giovani, e la produzione di rifiuti pro capite.
In questa classifica a macchia di leopardo, che comunque vede le posizioni di rilievo occupate prevalentemente da territori del Nord Est e del Nord Ovest, il lodigiano è preceduto anche da realtà non solo del Centro ma anche del Sud quali Potenza, Salerno, Matera, Isernia

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca