07/06/2017 Notizie dal territorio
Anno del Turismo/Anno della Cultura in Lombardia
Il 29 maggio 2017 rappresenta lo spartiacque in Regione Lombardia tra la chiusura dell'anno dedicato alla valorizzazione del turismo lombardo e l'apertura dell' ''Anno della cultura'' in Lombardia. Nel primo caso si è trattato di una serie di iniziative, idee, manifestazioni, progetti di comunicazione e promozione, che nel corso di 365 giorni hanno coinvolto territori e operatori del turismo al fine di valorizzare le capacità ricettive e attrattive della nostra regione.
L'auspicio per il Lodigiano, che registra nel corso del 2016 una riduzione delle presenze di oltre il 10% rispetto a un trend regionale di espansione del 5,7%, è che l'iniziativa possa rivalutare il nostro territorio.
In questo ambito un ulteriore impulso può provenire dall'apertura dell' ''Anno della cultura'' lombardo che si propone di essere un ulteriore volano di sviluppo dei nostri territori.
L'iniziativa prevede uno stanziamento di circa 5 milioni di ero che verranno destinati alla valorizzazione dei musei, eco musei, biblioteche, dei patrimoni archeologici iscritti o candidati a patrimonio dell'Unesco (la Lombardia è la regione italiana con il maggior numero di siti), al rilancio di itinerari-percorsi culturali e religiosi lombardi (tra cui non può evidentemente mancare la via Francigena e di riflesso il lodigiano), il sostegno a imprese culturali e creative e la creazioni di tavoli della cultura quali sedi di incontro e confronto con i territori su particolari tematiche di interesse strategico e di sviluppo.
Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca