20/06/2016 Notizie dal territorio
Ancora in chiaroscuro l'andamento congiunturale del 1° trimestre 2016

Unioncamere Lombardia ha diffuso i dati congiunturali sull'andamento economico regionale del 1°trimestre 2016, e ancora una volta emerge una situazione contrastante che non permette di vedere i sintomi di una ripresa definitiva e consolidata. A livello lombardo le iscrizioni camerali (18.630) registrano un lieve calo rispetto al 1°trimestre 2015 mentre è più accentuato il numero delle chiusure (20.714) con un incremento del 4,6%. Anche in provincia di Lodi prevalgono le cancellazioni (401) rispetto alle nuove iscrizioni (357), sebbene queste registrino un trend positivo (+3,8%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per quanto riguarda la struttura giuridica delle imprese iscritte, le società di capitali lombarde aumentano del 2,5% , diminuiscono quelle di persone (-2,1%) e tra queste in particolare le snc. A livello locale le società di capitali registrano 70 nuove iscrizioni con un trend in crescita positivo a fronte della cessazione di 52 attività mentre la cessazione delle società di persone (33) è superiore alle nuove iscrizioni (32). Continua la crisi dell'agricoltura, dell'edilizia e del settore estrattivo che proseguono nel registrare un trend negativo tra le cancellazioni e le nuove iscrizioni. Nella nostra provincia trend positivo per le aziende operative nell'informatica, le società di servizi e le società sportive, assieme alla crescita del numero delle strutture commerciali gestite da imprenditori stranieri. Note positive provengono dalla diminuzione sia a livello regionale che lodigiano delle procedure concorsuali in genere. Nel primo caso si registra una diminuzione dei fallimenti del 18,5%, dei concordati del 30,1%, delle liquidazioni del 27,8%. Mentre nel nostro territorio il decremento è ancora più significativo: -25% i fallimenti, -33,3% i concordati e le altre procedure. Tengono sostanzialmente i livelli occupazionali ma diminuiscono in maniera massiva i ricorsi alla CIG :Lombardia -35%, Lodi -29%, Italia -1%.

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca