21/07/2015 Notizie dal territorio
A poco più di vent'anni dalla sua istituzione la Provincia di Lodi è arrivata al capolinea

E in città si è aperto il dibattito sul futuro del territorio. Il Lodigiano è di fronte a un bivio: aggregarsi alla grande Città Metropolitana di Milano oppure unirsi a Cremona e Mantova dando vita alla nuova area vasta del Po? Un dilemma di non facile soluzione perché in entrambi i casi il Lodigiano rischia di perdere gran parte della propria autonomia a fronte di partner ben più robusti.
I fautori dell'ipotesi Grande Milano non hanno tardato a mettere in luce i legami già oggi esistenti con il capoluogo lombardo: un intenso pendolarismo, collegamenti efficienti, rapporti economici e commerciali intessuti da decenni. Per contro, chi appoggia la nuova Provincia del Po segnala quanto l'assetto economico del Lodigiano sia molto più simile a quelli di Cremona e Mantova e dunque le tre province si integrerebbero alla perfezione. Il dibattito insomma è aperto, occorrerà probabilmente attendere la fine del 2015 per avere le idee più chiare.

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca