28/05/2015 Notizie dal territorio
Economia lodigiana in chiaroscuro nel 1° trimestre 2015

I dati della Camera di commercio locale evidenziano ancora una volta che nel 2014, come nel biennio 2012-2013, c'è stata una contrazione del numero delle imprese iscritte : 15.149 imprese attive pari a 227 strutture aziendali in meno rispetto all’anno precedente. Andamento questo in sintonia con quello delle altre provincie lombarde con esclusione di Milano e Monza Brianza che fanno registrare dei pur lievi incrementi percentuali. E volendo scendere nel particolare si vede come ancora una volta il settore economico più penalizzato nel nostro territorio sia stato l’artigianato, con particolare riferimento al settore edile e delle attività manifatturiere (rispettivamente con la chiusura di 90 e 41 unità).
In questo logica di sussistenza diventa pertanto estremamente importante valutare i dati che vengono forniti da Unioncamere Lombardia in merito al 1°trimestre di quest’anno. Dall’analisi disaggregata per provincia emerge che l’industria manifatturiera lodigiana in questo periodo evidenzia un incremento di fatturato del 2,70%, migliore di circa 2 punti percentuali rispetto alla media lombarda. Ancora una volta inoltre le aziende che operano con l’estero dimostrano un’evidente vitalità registrando un incremento del venduto superiore al 2,50%(in sintonia con l’andamento regionale) purtroppo parzialmente controbilanciato da un calo degli ordinativi interni. Nel settore, a livello territoriale, i dati Unioncamere registrano anche un incremento occupazionale superiore al 2% in controtendenza rispetto all’andamento lombardo ancora con segno negativo.
Ancora una volta purtroppo i dati negativi provengono dall’artigianato manifatturiero dove sia il volume del venduto(-1,28%) che delle unità occupate(-1,10%) continuano ad avvalorare un trend territoriale decisamente negativo, sinonimo di un declino che sembra inarrestabile.
Tutto questo nell’attesa di conoscere il prossimo 4 giugno l’andamento congiunturale trimestrale di un altro settore portante dell’economia lodigiana: l’agricoltura.

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca