09/03/2015 Notizie dal territorio
FATTURAZIONE ELETTRONICA

A partire dalla fine di marzo 2015, verrà esteso l’obbligo della fatturazione elettronica verso tutte le strutture della Pubblica Amministrazione. Il provvedimento a cui erano già sottoposti dal 6 giugno 2014 i fornitori dei Ministeri, Agenzia Fiscali ed Enti Nazionali di previdenza, riguarderà i restanti enti nazionali e le amministrazioni locali. In conseguenza di questo non saranno più ricevibili ne pagabili le fatture in formato cartaceo. Le fatture elettroniche, contenute in un file firmato digitalmente, dovranno essere trasmesse al Sistema di interscambio il quale, effettuata la verifica di controllo, le trasmetterà all’Amministrazione competente per il pagamento. Se il nuovo procedimento si propone di ridurre i tempi di pagamento, di gestire in maniera migliore i flussi cassa, è evidente come la sua gestione comporti almeno nell’immediato nuovi e maggiori oneri per le imprese più piccole e meno strutturate. A tal fine il sistema camerale organizza incontri e seminari per illustrare la nuova procedura e fornire ausilio alle aziende interessate. Per quanto riguarda il nostro territorio, la Camera di Commercio ha previsto (preannunciandolo con una conferenza stampa lunedì 9 marzo)  un incontro formativo gratuito, un Digital day con 67 posti disponibili, da tenersi il 16 marzo dalle ore 14,30 alle ore 18,30, nel corso del quale verranno illustrate le novità, le regole e le possibili opportunità per le imprese.

 

Energia pulita
2012 Stage 2
CartaBCC Tasca