1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Catalogo prodotti
Prodotti e Servizi - Giovani Prodotti e Servizi - Privati Prodotti e Servizi - Impresa Soci

20151223 Rassegna Stampa



Laus 14 H Small

BE2015 Icon BS2015 Icon

201609 CET1

Risultati
201512 Bail In 

 
Credito al consumo - Il credito per te
Scopri i nostri prodotti Guarda lo spot Seguici su Facebook

Credito al consumo - Prodotti
Credito al consumo - Preview video
 
Banner homepage sx

201310 Ghem del Bon

 BANNER_AUTO

LA BOLLETTA DIGITALE
UN NUOVO SERVIZIO DI PAGAMENTO
DA UTILIZZARE CON IL RELAXBANKING 

CBILL

 


 
News
28/11/2016

Oggi 28 novembre 2016, prende il via un'interessante iniziativa promossa dal Comune di Lodi e dal Parco Tecnologico Padano, in sinergia con la Presidenza del CdM, Regione Lombardia e l'Ufficio di Piano di Lodi dal titolo: Facebook Marketing come promuovere la tua azienda in modo efficace.
Si tratta di un'iniziativa gratuita in quanto finanziata dai “Piani Territoriali Politiche Giovanili 2015-2016”, aperta a tutti gli imprenditori e imprenditrici di età tra i 18 e i 35 anni residenti o domiciliati nel nostro territorio, nonché ai loro dipendenti eventualmente delegati dagli stessi, finalizzata ad insegnare l'utilizzo consapevole di Facebook in un'ottica di promozione aziendale.
Il corso, della durata complessiva di 15 ore, si articola in tre incontri mattutini dalle 9 alle 14 che si terranno nelle date del 28 novembre, 5 e 12 dicembre presso il Teatrino di via Paolo Gorini 21 a Lodi.
Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito www.futuroaperto.it o scrivere a info@futuroaperto.it

22/11/2016

Una crescita che riguarda sia il numero delle attività presenti, sia l’occupazione. Si tratta di una dinamica - quella lodigiana - che si allarga anche al resto della Lombardia, dove le "imprese sociali" censite dalla Camera di commercio di Milano sono cresciute di circa il 4 per cento. In provincia di Lodi, negli ultimi quattro anni, si è passati da 146 a 180 aziende, per un totale di circa 2.300 lavoratori. L’incremento del numero di attività presenti sul territorio è stato pari al 23 per cento, anche l’occupazione è cresciuta: nel 2011 gli addetti si fermavano infatti a duemila unità, oggi il comparto ne conta circa 2300.

16/11/2016

ARPA (Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente) e Regione Lombardia hanno diffuso i dati sulla contaminazione del territorio regionale e purtroppo, in questa triste classifica, anche il Lodigiano fa la sua parte.
In regione risultano esserci 840 siti contaminati da sversamenti e scarichi abusivi. Sono già in corso operazioni di decontaminazione e bonifica in questi luoghi censiti, ma al conteggio vanno aggiunti altri 800 siti potenzialmente contaminati.
Nel nostro territorio, tra il capoluogo e le zone limitrofe (includendo anche San Colombano al Lambro) sono 37 i siti contaminati (di cui 7 a Lodi) e 35 quelli potenzialmente inquinati. Tra i più allarmanti, vere e proprie “bombe ecologiche” site nel cuore della città, risultano l'ex area SICC, l'area dell'ex distributore di viale Dalmazia e l'ex area Abb. E tutto questo senza dimenticare il problema della bonifica dell'amianto dell' ex area Cetem, che al momento, paradossalmente, non figura ancora in questo elenco di zone rosse.

16/11/2016

Bene per dotazione di piste ciclabili e utilizzo dell'acqua potabile, male - come tutte le province della Bassa Lombardia - sotto il profilo dell'inquinamento atmosferico.

Lodi perde quattro posizioni e si colloca al 65esimo posto nella speciale classifica sulla qualità della vita redatta da Legambiente e diffusa attraverso il Sole 24 Ore. Il dossier intitolato "Ecosistema urbano" colloca in cima alla classifica Mantova, che pure paga dazio per quanto riguarda la qualità dell'aria e pone Lodi in una posizione intermedia. Curiosità: Lodi è una delle città lombarde più virtuose nella gestione del ciclo dell'acqua, la cui rete è in grado di contenere le perdite sotto il 15 per cento.

09/11/2016

I tre indicatori analizzati dalla Camera di commercio di Lodi - produzione, fatturato e ordinativi - hanno registrato un aumento. La produzione, nel corso del 2016, è cresciuta in media del 4 per cento, a fronte di un +1,3 per cento a livello regionale. A trainare la piccola “ripresa” lodigiana, soprattutto nel periodo luglio-settembre 2016, è stata la piccola e media impresa che opera nel settore dell’alimentare e soprattutto della meccanica.

05/12/2016 10:46:00
Rassegna stampa
05/12/2016 10:46:00
Rassegna stampa
05/12/2016 11:52:00
Rassegna stampa
05/12/2016 10:46:00
Rassegna stampa
05/12/2016 11:52:00
Rassegna stampa
 
tabella bannerini laurea-stagisti-facebook

2016 Borse di studio 

201602 Antiric I

2012 Stage 2

 
FaceBook
 
Banner homepage dx

201602 Spiranelli in Moto3

201602 NewGenial


facebook