1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Catalogo prodotti
Prodotti e Servizi - Giovani Prodotti e Servizi - Privati Prodotti e Servizi - Impresa Soci

20151223 Rassegna Stampa



LausOrgan16 S

2016 BE Banner 2016 BC Banner

20170811 CET1 Icon

2017 Risultati e Comunicati Stampa
201512 Bail In 

 
Calcola il prestito personale su misura per te con Crediper
Banner homepage sx

201310 Ghem del Bon

 BANNER_AUTO

LA BOLLETTA DIGITALE
UN NUOVO SERVIZIO DI PAGAMENTO
DA UTILIZZARE CON IL RELAXBANKING 

CBILL

 


 
News
18/12/2017
Grazie all'accordo sottoscritto tra Governo e Regioni nel novembre 2016, denominato Patto per la Lombardia, che prevede uno stanziamento globale di circa 11 miliardi di euro destinati allo sviluppo e alla messa in sicurezza delle infrastrutture, la nostra città beneficerà di un contributo di 2,5 milioni di euro.
Un importo decisamente importante che verrà utilizzato per una serie di interventi mirati a migliorare la viabilità cittadina, mettere in sicurezza le strade e abbattere le barriere architettoniche.
Tra gli obiettivi c'è la creazione di una pista ciclo pedonale che colleghi la città al Parco Tecnologico Padano, l'ampliamento del sottopasso pedonale di viale Pavia, una nuova rotonda tra via San Colombano, via Zalli, via Salvo d'Acquisto. Nonchè la sistemazione di altre infrastrutture cittadine al momento decisamente carenti e bisognose di un intervento di recupero, come alcune carreggiate e marciapiedi, sia nel centro storico che nelle zone più periferiche del capoluogo.
12/12/2017
Nei primi sei mesi del 2017 le aziende condotte da una donna sono aumentate dello 0,9 per cento in provincia di Lodi, un dato superiore alla media lombarda (+ 0,5 per cento) e a quella nazionale (+ 0,2 per cento). Nel Lodigiano le imprese gestite da donne sono complessivamente 2.800 circa su un totale di 16mila circa. I dati sono forniti dalla Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi.  
07/12/2017

E' di questi giorni la diffusione di un rapporto da parte dell'Ente Regione sulla sicurezza stradale in Lombardia e contenente anche spunti interessanti per la provincia di Lodi.
Nel corso del 2016, nell'ambito regionale, si sono registrati oltre 32.000 incidenti con una media di 90 al giorno, che hanno causato la morte di 434 persone e il ferimento di 45.435.
Questi dati indicano una sostanziale stabilità nel numero degli incidenti rispetto all'anno 2015, ma con una riduzione della mortalità pari al 9,2%. Un dato questo che rapportato agli abitanti del territorio colloca la nostra regione (43,3 morti per milione di abitanti) al di sotto della media nazionale (54,2) ma anche alla stessa UE (50,6).
La maggior parte degli incidenti avvengono nei poli urbani, ma è nei comuni periferici che si concentra la più alta mortalità.
Addentrandoci nei dati provinciali emerge una riduzione significativa degli incidenti stradali nel Lodigiano (-12%) rispetto al 2015 ( preceduto soltanto da Mantova) , ma nel contempo paradossalmente sempre nel nostro territorio si registra nello stesso periodo un aumento delle persone decedute da 9 a 17.
Tra i dati allarmanti di questo report emerge come una delle cause principali che inficia il concetto di sicurezza stradale è l'uso dello smartphone alla guida, utilizzato da il 40% di chi guida un auto, il 50% di chi va in bicicletta, il 10% di chi usa uno scooter, ma quel che è peggio: dalla maggior parte dei più giovani mentre attraversano la strada.

06/12/2017

Grandi movimenti nel mondo del commercio cittadino. Sono almeno tre i gruppi della distribuzione organizzata che hanno mostrato interesse per l’area dell’ex Consorzio agrario di Lodi, in via Anelli, accanto alla stazione ferroviaria. Distribuita su circa 26mila metri quadrati, la struttura è abbandonata ormai da alcuni anni e più volte è stata al centro di ingressi abusivi, incendi, fenomeni di vandalismo. A seguito di proteste e dell’iniziativa di alcuni gruppi consiliari è stata effettuata una bonifica da amianto, per una spesa di 80mila euro circa. La zona, dal valore stimato in circa 9 milioni di euro, ha attualmente destinazione residenziale, terziario e commerciale e nella pianificazione urbanistica del Comune è previsto il recupero di una porzione per allargare il terminal bus. La Gdo punta ad aprire una superficie di media vendita da affiancare ai supermercati già presenti in città.

29/11/2017
Il servizio studi della Camera di commercio metropolitana, che raggruppa Milano, Lodi, Monza e Brianza, stima che nel mese di novembre in provincia di Lodi si registreranno mille nuove assunzioni, il 50 per cento delle quali riguarderanno giovani sotto i 30 anni. Le assunzioni stimate in tutta la Lombardia sono circa 66mila, il 22,2 per cento del totale nazionale. Nonostante i dati incoraggianti la situazione occupazionale in provincia di Lodi è ancora preoccupante, con oltre 20mila persone iscritte al Centro per l'impiego. 
18/12/2017 09:38:00
Rassegna stampa
18/12/2017 10:01:00
Rassegna stampa
18/12/2017 09:37:00
Rassegna stampa
18/12/2017 09:38:00
Rassegna stampa
07/12/2017 10:07:00
Rassegna stampa
 
tabella bannerini laurea-stagisti-facebook

Borsa Studio 2017 

201602 Antiric I

2012 Stage 2

 
Banner homepage dx

201602 Spiranelli in Moto3

201602 NewGenial


facebook