1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11
Catalogo prodotti
Prodotti e Servizi - Giovani Prodotti e Servizi - Privati Prodotti e Servizi - Impresa Soci

20151223 Rassegna Stampa



LausOrgan16 S

2016 BE Banner 2016 BC Banner

20170811 CET1 Icon

2017 Risultati e Comunicati Stampa
201512 Bail In 

 
Calcola il prestito personale su misura per te con Crediper
Banner homepage sx

201310 Ghem del Bon

 BANNER_AUTO

LA BOLLETTA DIGITALE
UN NUOVO SERVIZIO DI PAGAMENTO
DA UTILIZZARE CON IL RELAXBANKING 

CBILL

 


 
News
13/02/2018

Economia, i dati ufficiali certificano che si è interrotto il trend di crescita delle imprese chiuse. I segnali per il territorio della Provincia di Lodi, sebbene non ancora ottimali, infondono però un cauto ottimismo. I dati resi noti da InfoCamere e ricavati dall'Annuario statistico provinciale indicano infatti che nel corso del 2017 in provincia di Lodi sono state chiuse mille imprese. Di queste, 256 attività sono ricomprese nel settore commercio (dettaglio e ingrosso). Nel comparto edilizio sono state chiuse 213 aziende. Il settore ristorazione e alloggi ha perso 73 attività, nell'agricoltura si contano 49 chiusure.

I dati del 2017 - pur ancora numericamente rilevanti - evidenziano un lento miglioramento del quadro economico territoriale, in quanto nel 2016 le cessazioni erano state 1244, mentre nel 2015 ben 1280.

08/02/2018

Sant'Angelo Lodigiano è sempre più "Città del Cuore" grazie anche all'impegno della Banca di credito cooperativo Laudense. Il progetto, che è stato ufficialmente illustrato mercoledì 7febbraio in conferenza stampa, ha visto un impegno lungo oltre un anno, nel quale sono stati installati dieci defibrillatori in altrettanti punti strategici della città grazie a investimenti e donazioni a cui ha partecipato anche Bcc Laudense. Sono circa 300 le persone adeguatamente preparate a intervenire utilizzando gli strumenti salvavita in caso di necessità. E ora l'ultimo tassello, come annunciato mercoledì, perché Bcc Laudense e Avis si impegnano a sostenere fino al 2021 le spese per la regolare manutenzione dei defibrillatori, come previsto dalla normativa. "La banca del territorio è la banca che fa questo genere di iniziative, che dovrebbero essere esportate in tutto il Lodigiano - ha affermato Alberto Bertoli, presidente di Bcc Laudense -. Siamo felici di legarci per altri cinque anni alla Croce Bianca dopo altri 45 anni di attività congiunta. Ci impegniamo nella speranza di poter essere utili alla comunità". Alla conferenza stampa erano presenti anche i promotori del progetto "Sant'Angelo Città del Cuore", responsabili e volontari della Croce Bianca, tra cui Giuseppe Carlin, i vertici dell'Avis e dell'associazione Sviluppo Santangiolino.

06/02/2018

Il Comune di Lodi ha rivisto di recente la modulazione della Tari, tassa rifiuti, per l’anno 2018: per le imprese è prevista una diminuzione della spesa, per le famiglie invece un aumento. “Abbiamo voluto riportare in equilibrio il prelievo tra utenze domestiche e non domestiche - ha affermato in conferenza stampa il vicesindaco e assessore alle attività produttive Lorenzo Maggi - questo perché in passato le imprese pagavano troppo. Abbiamo applicato una riduzione del 3,71 per cento sulle attività produttive”. Le utenze domestiche aumentano invece in media dell’1,26 per cento. La nuova proporzione è la seguente: la Tari peserà per il 43 per cento sulle utenze non domestiche e per il 57 per cento su quelle domestiche.

02/02/2018

Si è svolta lo scorso 26 gennaio - presso la sede territoriale di Lodi - la riunione di insediamento della Consulta del Lodigiano, organismo con funzioni consultive della nuova Camera di Commercio di Milano-Monza Brianza-Lodi. A seguito dell’accorpamento avvenuto nello scorso mese di settembre tra le Camere di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi sono state dunque previste consulte territoriali allo scopo di valorizzare - all’interno della nuova struttura unitaria - le specificità dei tre distinti territori.

Componenti della Consulta del Lodigiano sono Marco Barbaglio (agricoltura), Vittorio Boselli (artigianato), Jacopo Chiari (artigianato), Elena Danese (cooperazione), Isacco Galuzzi (turismo), Elena Rita Maga (sindacati), Stefano Mangiarotti (credito), Marco Mola (commercio), Marco Luigi Negri (consumatori), Alberto Noro (industria), Renato Piolini (professionisti), Cristina Sordi (industria), Emanuele Steffenini (industria), Filippo Viale (industria). Sono inoltre componenti di diritto della Consulta del Lodigiano i consiglieri lodigiani della Camera di Commercio, Luca Bertoni, Gianluigi Bricchi, Annarita Granata, Vincenzo Mamoli e Fulvio Pandini. Nel corso della riunione di insediamento è stato all’unanimità deciso di affidare la presidenza della Consulta a Vincenzo Mamoli, che è membro della giunta della Camera di Commercio.

30/01/2018
Lo denuncia il rapporto "Mal'Aria 2018", redatto come ogni anno da Legambiente e che fotografa l'andamento dell'anno precedente. Nel corso del 2017 a Lodi è stato superato per ben 90 giorni il limite massimo di Pm10, a cui si aggiungono 74 giorni di sforamento della soglia massima di concentrazione dell'ozono nell'aria, altro indicatore negativo. Da anni ormai è risaputo che la collocazione del Lodigiano, nella conca della Pianura Padana, non facilita la circolazione dell'aria. Malissimo è andata la vicina Cremona, a cui va la maglia nera con ben 105 giorni di superamento della soglia massima di Pm10. Al secondo posto si colloca Pavia (ben 101 sforamenti). Mantova si attesta a 87 giorni, Milano sale a 97. Tra gli altri centri lombardi ed emiliani vicini al Lodigiano abbiamo Begamo (70 giorni), Piacenza (83 giorni) e Parma (74 giorni). Nel corso del 2017 sono stati 83 i comuni lombardi che hanno emanato ordinanze antismog.
16/02/2018 11:45:00
Rassegna stampa
16/02/2018 11:45:00
Rassegna stampa
16/02/2018 11:46:00
Rassegna stampa
16/02/2018 11:46:00
Rassegna stampa
16/02/2018 11:47:00
Rassegna stampa
 
tabella bannerini laurea-stagisti-facebook

Borsa Studio 2017 

201602 Antiric I

2012 Stage 2

 
Banner homepage dx

201602 Spiranelli in Moto3

201602 NewGenial


facebook